L’enorme potere delle immagini

Posted on novembre 23, 2010 di

0


Autocine Tri-City di Hiroshi Sugimoto

Autocine Tri-City di Hiroshi Sugimoto

Diretta dal Salomon R. Guggenheim Museum de Nueva York arriva al suo centro gemello di Bilbao l’esposizione Haunted: fotografia-video-performance contemporáneos, fino al 13 marzo 2010. Con più di cento opere di sessanta artisti, la mostra viaggia attraverso le differenti modalità in cui l’iconografia fotografica si è incorporata nelle pratiche artistiche degli ultimi cinquanta anni. Il percorso si articola attraverso cinque blocchi tematici nei quali si analizza, per esempio, l’appropriazione delle immagini iniziata negli anni sessanta da artisti come Robert Rauschenberg ed Andy Warhol e continuata da Richard Prince o Sherrie Levine; la riflessione sul trascorrere inesorabile del tempo sul paesaggio e l’architettura, come il lavoro di Carlos Garaicoa o Hiroshi Sugimoto o il ruolo della fotografia come mezzo per creare una realtà alternativa que può metterci davanti a fatti traumatici e sinistri della nostra vita – è il caso di artisti come Gregory Crewdson, Jeff Wall o Anna Gaskell – . Un altro aspetto interessante dell’esposizione è il ruolo che gioca l’immagine, sia fotografica che cinematografica o del video, al momento di raccogliere il lavoro di artisti performativi come Marina Abramovic, Sophie Calle, Tacita Dean o Zhang Huan.

Enhanced by Zemanta
Annunci
Posted in: Mostre