Il cortometraggio Flat Love trionfa al New York City International Film Festival

Posted on agosto 23, 2010 di

0


http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQPhNoQqDQFWYLk2fjResAqdudjrzY7V17XH2LTtGdly4NKjek&t=1&h=192&w=193&usg=__aZGjR5uP-YVd10xmkC_klnzGhZQ=

Flat Love

Con il suo ultimo cortometraggio Flat Love, il madrileno Andrés Sanz è l’ultimo nel crescente gruppo di cineasti spagnoli che hanno lasciato un segno negli Stati Uniti. Il New York City International Film Festival (NYCIFF) ha premiato il lavoro di Sanz come il miglior corto tra i 19 selezionati nella competizioni tra più di 1000 film.

Quando sembra che si parla solamente del futro del cinema in 3-D, lo sceneggiatore e regista va controcorrente e ci presenta un’ingegnosa alternativa, offrendoci una elegante e surrealista storia di “amor fou”, valorizzata dal contributo speciale di Isabella Rossellini come narratrice del film.

Girato nella città dei grattacieli e con tre anni difficili di riprese alle spalle, Flat Love vanta una prestigiosa carriera in festival internazionali. Il cortometraggio, che vanta un’attenta fotografia e sorprendenti effetti speciali, narra la storia di un uomo che, dopo essersi innamorato di una ragazza di un quadro, finisce col credere che il mondo è piano.

Questo premio al miglior cortometraggio va ad aggiungersi ad una vasta lista di riconoscimenti a questo film, che nelle prossime settimane podrà vedersi anche allo Charlotte Film Festival (EEUU), al Festival di Cortometraggi di Tessalonica (Grecia) e al Cinespaña, Festival de Cine Español de Toulouse (Francia).

Enhanced by Zemanta
Annunci