KILLINGTELEVISION: Muerte de un ciclista (Gli egoisti, 1954) di Juan Antonio Bardem

Posted on giugno 15, 2010 di

0


Un incidente in auto provoca la morte di un ciclista. La coppia al volante, due amanti appartenenti alla borghesia spagnola, figgono senza soccorrere la vittima, cercando di non lasciare tracce. Ma l’accaduto non si riesce a dimenticare facilemente. Il senso di colpa e gli sguardi altrui finiscono per divorare i due amanti inghiottendoli in un vortice di dubbi e menzogne.

La volontà di preservare il proprio benessere ha da sempre portato a scelte crudeli. Ma in questo film, l’egoismo diventa un elemento soffocante, claustrofobico. E, nonostante i tentativi di recuperare una purezza e una innocenza perduta, prevarrà nel finale la scelta spietata dell’individualità. L’umanità se ne va di spalle, in bicicletta, mentre scorrono i titoli di coda, lasciandoci un barlume di speranza.

Annunci