(EC)CITAZIONI: Il grande Lebowski (1998) di Joel Coen e Ethan Coen

Posted on febbraio 1, 2010 di

0


Il grande Lebowski (1998) di Joel ed Ethan Coen

Il grande Lebowski (1998) di Joel ed Ethan Coen

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Conosco i miei diritti, amico.
Sceriffo: Tu non conosci un cazzo, Lebowski.
Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Voglio un avvocato, porca puttana! Perry Mason, capito? Oppure…Matlock.
Sceriffo: Il signor Treehorn dice che ha dovuto farti allontanare dalla festa che dava in giardino, perché eri ubriaco e molesto.
Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Il signor Treehorn tratta gli oggetti come donne, lo sapeva?
Sceriffo: Il signor Treehorn fa girare molti soldi in questa città, tu fai girare solo le palle. La nostra è una graziosa cittadina balneare, e il mio obiettivo è mantenerla tranquilla. Perciò ti chiarisco una cosa: non mi piace che tu vada in giro a importunare i nostri cittadini, col tuo cognome da mezza sega, con la tua faccia da mezza sega, con i tuoi modi da mezza sega, e non mi piaci tu, mezza sega. Sono stato abbastanza chiaro?
Sceriffo: Mi spiace, non stavo ascoltando.

—————————————————————————————————————————————————-

Walter Sobchak (John Goodman): Questo non è il Vietnam, è il bowling: ci sono delle regole.

—————————————————————————————————————————————————-

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Ma vaffanculo!
Jeffrey Lebowski, il miliardario (David Huddleston): Vaffanculo, sì. Questa è la sua risposta, la sua risposta per tutto: se la fícèia tatuare in fronte. La vostra rivoluzione è finita, signor Lebowski, gli sbandati hanno perso.

—————————————————————————————————————————————————-

Jackie Treehorn (Ben Gazzara): Le nuove tecnologie ci permettono di fare cose entusiasmanti nel campo del software erotico alternativo, avanguardia del futuro… Drugo: cento per cento elettronico.
Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Uhm… Mah, io mi faccio ancora le seghe a mano.
Eh, non ne dubito!

—————————————————————————————————————————————————-

Jeffrey Lebowski, il miliardario (David Huddleston): Cos’è… Cos’è che fa di un uomo un uomo, signor Lebowski?

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Ah… Non lo so, signore.

Jeffrey Lebowski, il miliardario (David Huddleston): Essere pronti a fare ciò che è più giusto, a qualunque costo: non è questo che fa di un uomo un uomo?

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges):Sì, quello e un paio di testicoli.

—————————————————————————————————————————————————-

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Perché ogni cosa con te diventa grottesca?

—————————————————————————————————————————————————-

Poliziotto: E nella valigetta?
Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges):Oh, beh, documenti, solo documenti. Già, solo i miei documenti. Documenti di lavoro.
Poliziotto: Che lavoro fa?
Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges): Sono disoccupato.

—————————————————————————————————————————————————

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges):: Sai cosa diceva Lenin? “Tu cerca la persona che ne trae beneficio, e…, e… insomma…
Donny (Steve Buscemi): Obladì Obladà!

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges):: …insomma… avrai… Walter, capisci cosa voglio dire?

Donny (Steve Buscemi): Obladì Obladà!
Walter: Quella fottuta puttanella!

Donny (Steve Buscemi): Obladì Obladà!
Walter: Quella… vuoi chiudere quella boccaccia? Non Lennon, Lenin! Vladimir Ilyich Ulyanov!
Donny (Steve Buscemi): Ma di che cazzo sta parlando?

—————————————————————————————————————————————————

Jeff “Drugo” Lebowski (Jeff Bridges):Drugo voleva solo il suo tappeto. Nessuna avidità. È che dava… un tono all’ambiente.

—————————————————————————————————————————————————-

Lo straniero (Sam Elliott): A volte sei tu che mangi l’orso e a volte è l’orso che mangia te.

Annunci
Posted in: (Ec)citazioni