(EC)CITAZIONI: Il favoloso mondo di Amélie (Le fabuleux destin d’Amélie Poulain) di Jean-Pierre Jeunet (2001)

Posted on gennaio 26, 2010 di

0


Amelie Poulain (Audrey Tautou): L’angoscia del tempo che passa ci fa parlare del tempo che fa.

—————————————————————————————————————————————————

Amelie Poulain (Audrey Tautou): Fallire la propria vita è un diritto inalienabile.

—————————————————————————————————————————————————-

Il narratore (André Dussollier): Amélie sente di essere in totale armonia con sè stessa.
In quell’istante tutto è perfetto.
La mitezza del giorno, quel profumo nell’aria, il rumore tranquillo della città.
Inspira profondamente e la vita le appare semplice e limpida.

—————————————————————————————————————————————————-

Hipolito (Artus de Penguern): La vita è solo un’interminabile replica di uno spettacolo che non avrà mai luogo.

—————————————————————————————————————————————————-

Dominique Bretoto: (Maurice Bénichou): Strana la vita. Quando uno è piccolo, il tempo non passa mai. Poi, da un giorno all’altro ti ritrovi a cinquant’anni, e l’infanzia o quel che ne resta è in una piccola scatola, che è pure arrugginita.

—————————————————————————————————————————————————

Il narratore (André Dussollier): Il mondo esterno appare così morto che Amélie preferisce sognare una sua vita in attesa di avere l’età per andarsene.

————————————————————————————————————————————————–

Annunci
Posted in: (Ec)citazioni