(EC)CITAZIONI: La sottile linea rossa di Terrence Malick (The Thin Red Line, 1998)

Posted on gennaio 12, 2010 di

0


La sottile linea rossa di Terrence Malick (1998)

La sottile linea rossa di Terrence Malick (1998)

Sergente maggiore Welsh (Sean Penn): Che differenza può fare un uomo solo, in tutta questa pazzia?

Soldato Edward P. Train (John Dee Smith): Questo grande male… da dove proviene? come ha fatto a contaminare il mondo? Da che seme, da quale radice è cresciuto? Chi ci sta facendo questo? Chi ci sta uccidendo, derubandoci della vita e della luce, beffandoci con la visione di quello che avremmo potuto conoscere? La nostra rovina è di beneficio alla terra, aiuta l’erba crescere, il sole a splendere? Questo buio ha preso anche te? Sei passato per questa notte?

Il soldato Witt (James Caviezel): Cos’è questa guerra stipata nel cuore della natura? Perché la natura lotta contro se stessa? Perché la terra combatte contro il mare? C’è una forza vendicativa nella natura. Forse più di una.

Il soldato Witt (James Caviezel): Ho sentito tanto parlare dell’immortalità. Ma io non l’ho mai vista.

Soldato Edward P. Train (John Dee Smith): Dove eravamo insieme, chi eri tu? Quello col quale ho vissuto, camminato, il fratello, l’amico. Buio dalla luce, conflitto dall’amore. Sono il frutto di una sola mente, i tratti di un solo volto. Oh anima mia, fa che io sia in te adesso, guarda attraverso i miei occhi, guarda le cose che hai creato. Tutto risplende.

Annunci
Posted in: (Ec)citazioni